Panoramica

2780

Proteina C-reattiva sensibile

Materiale & quantità

Siero, 1ml

Valori di riferimento

EtàSettoreUnità
Alle<1.00mg/l

Informazioni cliniche

Studi hanno dimostrato che reazioni infiammatorie croniche contribuiscono alla genesi e alla progressione delle malattie cardiovascolari. L’aumento della formazione di citochine determina la sintesi di CRP in bassa concentrazione nel fegato (reazioni infiammatorie nell'intima vaso sanguigno, attivazione del complemento, formazione di tromboplastina tissutale). Negli ultimi anni sono stati sviluppati metodi di prova che rilevano concentrazioni molto basse del CRP. In assenza di malattie infiammatorie e altre reazioni in fase acuta, la misurazione del CRP può pertanto essere utilizzata per valutare i rischi di malattie cardiovascolari (valori CRP >9mg/l testimoniano una reazione in fase acuta e non sono utilizzabili per quanto riguarda le malattie cardiovascolari). Più importante del valore assoluto del CRP nella valutazione del rischio cardiovascolare è tuttavia la valutazione del valore in considerazione di ulteriori fattori di rischio (stato lipidico, omocisteina ecc.).Valutazione del rischio cardiovascolare: normale hsCRP <1.0mg/l; rischio legermente elevato 1.1-3.0mg/l; rischio elevato hsCRP >3.0mg/l
Nota aggiuntiva: un solo caso di CRP alto è poco significativo; nella valutazione dei rischi si utilizzano valori alti ricorrenti.

Indice

hsCRP
High sensitivity CRP
PCR

Posizione / Prezzo

Posizione: 1245.00
Prezzo: CHF 9.00
+ Spese di gestione: CHF 21.60
(per ordine e per giorno)

Methode

Turbidimetria

Laboratorio esecutore

labor team w ag

Tempo di esecuzione

1 giorno lavorativo