Materiale & quantità

Siero, 1ml

Valori di riferimento

EtàSettore
Alle<1:80

Informazioni cliniche

Gli ANA comprendono la totalità degli anticorpi contro gli antigeni nucleari. Sono diretti contro le componenti cellulari presenti soprattutto nel nucleoplasma, nella matrice nucleare, nel nucleolo e in parte anche nel citoplasma. Nello screening dell’ANA (IFT) è possibile individuare numerosi antigeni nucleari mediante un pattern differenziato di fluorescenza. La determinazione avviene per mezzo dell’immunofluorescenza indiretta (IFI), sulle cosiddette “cellule Hep-2” (cellule coltivate del carcinoma della laringe). Un’ulteriore differenziazione e classificazione in sindromi cliniche è possibile con la determinazione degli anticorpi, per mezzo del metodo ELISA o blot (dsDNA, cromatina, istone, test ENA-7 e la sua dedifferenziazione in SS-A- SS-B, Sm, RNP, Scl70, Jo-1, CENP-B).

Malattia Ricerca degli (ANA nel % dei casi)
Anemia emolitica autoimmune (40 – 50)
Epatite cronica attiva autoimmune (30 – 50)
tiroidite autoimmune (20 – 40)
Sindrome di CREST (95)
LE discoide (21 – 50)
Dermatomiosite (40)
LE farmaco-indotto (95)
Mononucleosi (30 – 70)
Miastenia grave (35 – 50)
Polimiosite (40)
Cirrosi biliare primaria, CBP (40)
Artrite reumatoide (50)
Gravidanza (50)
Sindrome di Sharp = MCTD (99)
Sindrome di Sjögren (50)
Sclerodermia (30)
LE sistemico (99)
Persone anziane in buona salute (30)

Altri stati o patologie in cui possono insorgere ANA:
sclerosi multipla, familiari sani di pazienti affetti da collagenosi, etabolic, leucemie paraneoplastiche, psoriasi, pazienti emodializzati, patologie infettive.
Valutazione:
negativo: (< 1:80) con sospetto LES: autoanticorpi anti ds-DNA, autoanticorpi della cromatina in caso si sospettino altre collagenosi: test ENA-7
positivo: (> 1:80) Pattern di fluorescenza “omogeneo” oppure “a granuli fini con mitosi positiva”
indicazione di LES, ulteriore chiarificazione mediante determinazione di autoanticorpi
Pattern di fluorescenza “granulazione grossolane”: indicazione di LES
sindrome di Sjögren, malattia connettivale mista (MCTD), ulteriore chiarificazione medi ante determinazione del test ENA-7
Pattern di fluorescenza “centromero”
indicazione di sindrome CREST.
Pattern di fluorescenza “nucleolare”
indicazione di sclerodermia. Ulteriore chiarificazione mediante determinazione del test ENA-7.
Pattern di fluorescenza “multiple nuclear dots”
indicazione di cirrosi biliare primaria. Ulteriore chiarificazione mediante determinazione degli autoanticorpi mitocondriali, autoanticorpi anti-M2
Nota aggiuntiva: titoli di > 1:320 indicano la probabilità di una patologia autoimmune (collagenosi), titoli di < 1:320 presentano spesso una causa aspecifica. Esistono numerosi altri pattern di fluorescenza, che qui non vengono citati e il cui significato diagnostico differenziale viene indicato sul referto.

Indice


Posizione / Prezzo

Posizione: 1191.10
Prezzo: CHF 45.00
+ Spese di gestione: CHF 21.60
(per ordine e per giorno)

Methode

IIFT

Laboratorio esecutore

labor team w ag

Tempo di esecuzione

2 giorni lavorativi